Come sposarsi senza spendere una fortuna

sposarsi senza spendere

Come sposarsi senza spendere una fortuna

Troppo spesso ho sentito la frase “Non ci sposiamo perché non ce lo possiamo permettere” ed è una cosa ingiusta! Tutti quando lo desideriamo, dovremmo poterlo fare, non solo per esaudire un sogno ma anche e soprattutto perché la coppia acquisisce dei diritti… e dei doveri.

Per questo propongo alcuni stratagemmi per riuscire ad organizzare un matrimonio senza spendere una fortuna e quindi un po’ alla portata di tutti.

Certo, il presupposto è dover rinunciare a qualcosa, ma se riconosciamo il vero senso del matrimonio allora riusciremo a realizzare questo sogno con un po’ di estro e fantasia.

“Più inviti, più spendi”

Il primo passo da affrontare è la scelta degli invitati, perciò selezionate con cura chi davvero vorrete a fianco: mettete pure in conto qualche discussione con familiari, parenti e amici, fa parte del “gioco”. Non perdete di vista il vostro obiettivo e pensate alla vostra felicità.

La Location: da 10 euro in su…

Indubbiamente è la spesa principale che preoccupa di più, ma chi dice che bisogna necessariamente scegliere una location regale con un menù che va dall’antipasto al digestivo?

Sarà invece più giovane e divertente optare anche solo per un rinfresco come un aperitivo! Magari vi siete conosciuti in un locale e quindi sarebbe originale organizzarlo proprio lì, vedrete come il costo ad invitato sarà accessibile.

Volete tagliare ulteriormente la spesa? E’ possibile se offrirete ai vostri ospiti un buffet solo di dolci e con l’immancabile wedding cake.

La musica: o euro o quasi…

Altro aspetto è la musica per la vostra festa, ma perché ingaggiare un dj o una band se oggi la tecnologia ci permette di fare ogni cosa? La soluzione è di preparare voi stessi la vostra colonna sonora partendo da melodie più romantiche fino ad arrivare a generi più vivaci per divertire gli ospiti con balli e canti, così vi basterà una chiavetta, un qualsiasi lettore con una cassa ed ecco che avrete il vostro sound.

Le foto e il video: da 0 euro a quanto vorrete…

Come rendere indimenticabile il giorno del matrimonio? Indubbiamente con le foto, ma quanto ci costa? Effettivamente non poco perciò facciamoci un’altra domanda: “Chi oggi non ha un cellulare in grado di scattare fotografie anche di buona qualità?” Basterà chiedere agli amici di immortalare ogni momento (cosa che farebbero comunque) e successivamente deciderete voi se e quali foto far stampare e magari in tempi diversi. Lo stesso discorso varrà per i video.

Trucco e acconciatura: 0 euro oppure da circa 40 euro in su…

Per il trucco e acconciatura della sposa la soluzione è semplicissima: se siete brave con make up e siete maestre con phon e spazzola allora fate voi (o siete così fortunate da avere un’amica estetista o parruchiera?), se invece volete affidarvi a dei professionisti non dite di essere la sposa ma piuttosto un’invitata! Avete mai osservato il listino prezzi di un qualsiasi salone? Per esempio: trucco Euro 40,00, trucco sposa Euro 200,00!!! Certo ci saranno pure differenti trattamenti e prove ma per ridurre le spese bisogna trovare il giusto compromesso.

L’abito: da 200 euro in su…

Veniamo poi all’aspetto più piacevole: l’abito! Quello che abbiamo sempre desiderato e al quale non vogliamo rinunciare. Bene, in commercio c’è la possibilità di affittarlo a prezzi davvero contenuti, da circa duecento euro in su, o se ne volete uno tutto vostro inutile dirvi che ormai qualsiasi città offre un outlet sposa con occasioni uniche!!! Vedrete che con un po’ di impegno anche a voi scenderà la famosa lacrimina di felicità quando allo specchio vi vedrete come sempre avevate sognato.

Auto sposi: da 0 euro o quasi…

Spesa evitabile è l’auto sposi se si pensa che tra gli invitati c’è sicuramente qualcuno disposto a prestarvi la propria se particolarmente bella o d’epoca, oppure originale sarà abbellire la vostra con coccarde e fiori.

Fiori: da circa 20 euro in su…

E i fiori? Se proprio non vogliamo farne a meno opteremo per quelli più economici come per esempio le gerbere che nonostante la loro semplicità hanno dei colori brillanti e vari con un prezzo di partenza di circa venti euro per una piccola composizione e l’altro consiglio, se vi sposate in chiesa, sarà meglio sceglierne una piccola in modo da ridurre gli abbellimenti. Altra possibilità se siete brave col fai-da-te, è quella di realizzare voi stesse i fiori magari utilizzando un materiale semplice come la carta, di cui Internet offre parecchi spunti con i tutorial.

Confetti: da circa 6 euro in su…

Cosa offrire agli ospiti per ringraziarli? La bomboniera? Nooo! Piuttosto omaggiateli con gli intramontabili confetti che comprerete non in una pasticceria ma presso un outlet dolciario online che è assolutamente competitivo in fatto di prezzo, circa sei euro al chilo! Starà a voi poi confezionarli come preferite, acquistando semplicemente sacchettini, bustine o contenitori anche questi interrogando il web.

Partecipazioni: da circa 0,30 centesimi cad. in su…

Per le partecipazioni, stesso discorso: esistono dei siti in grado di stamparvi e spedirvi direttamente a casa gli inviti dopo che li avrete scelti secondo il vostro gusto e con prezzi accessibili, da pochi centesimi ognuna.

Infine, ci sono tantissimi modi per risparmiare, io ho solo proposto qualche esempio e dritta, perciò se volete sposarvi, fatelo!

Facebook Comments
Donna Giovanna

Donna Giovanna

"Eccomi, sono Giovanna,una wedding victim, appassionata, curiosa, di incontenibile creatività e pronta ad affrontare ogni aspetto del matrimonio. "
Donna Giovanna

Latest posts by Donna Giovanna (see all)

0 Comments

Leave a reply

CONTATTACI

Non siamo presenti al momento, scrivici, ti risponderemo il prima possibile !

Sending

©2018

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

testi per hyperting