Diletta, mia diletta

Sono bastate due “prove”, alla dolce Diletta, per comprendre che… “questo matrimonio non s’ha da fare”.

L’uomo che ami e che dice di amarti è solo per te: ti abbraccia, ti riempie di attenzioni, pensa al tuo bene e non si informa se la tua amica Jenny, ha lasciato il fidanzato.
Il cavaliere votato alla sua principessa, non  regala per Natale la tazza della tisane “dolce notte”, ma una perla montata su platino, avvolta da nuvole di brillanti e gemme preziose.
Il mandingo che vi ha rapito con la promessa di notti appassionate, non si meduseggia sul divano a caccia di goal della seria Z.
Il macho camicho che parlava di cene romantiche con beauty farm e servizio in camera, tutto compreso, non vi porta a Macugnaga per una sciata di tre ore, senza neve e con un panino di mortadella avvolto nella busta che odora di taleggio.

Ama le vostre occhiaie e non vi paragona a zio Fester.
Vi accompagna per lo shopping del sabato, senza costringervi a vestirvi come una domatrice di tigri.
Si strugge al pensiero che dovrà rinunciare al calcetto del venerdì sera, per stare solo con voi.
Asserisce che vostra madre assomigli in modo impressionante a Jane Fonda.
Non vi porta dal chirurgo plastico per proporvi di fare un ritocchino, ma per farvi dire che siete la femmina piu’ seducente del mondo.

Che dire…Diletta, ha un tappeto di amiche che piacciono simpaticamente al fidanzato.
Possiede una collezione di tazze sonore che cantano Merry Christmas ad ogni sorseggio di camomilla.
Conosce di Macugnaga gli anfratti piu’ impervi e se le fate vedere pane e prosciutto…
Ha una collezione di copri occhiaie,  da far crepare d’invidia un panda.
Quando va a fare spesucce deve mediare tra il look Cicciolina e quello Barbarella (a lui piaccio così).
Il venerdi guarda film romantici degli anni ’90 perchè ciccio bello deve incontrarsi con la gang del bosco.
La madre di Diletta non assomiglia a Jane Fonda.

E ancora…se ci piace la sincerità, tutto questo artificio, non possiamo accettarlo neanche per un nano secondo.

A trucco finito, cara Diletta, sei proprio bella e allora ti dico: scappa, dattela a gambe levate, presentagli la collega piu’ oca  che hai, fatti venire una crisi d’identità , dichiara di voler seguire Green Peace.
Il pianeta è colmo di uomini interessanti, quanto meno, non completamente rintronati.
Io saro’ pronta per il prossimo trucco del tuo vero, grande amore!

Facebook Comments
Sara J

Sara J

"Amo le spose, la seduzione dei loro abiti morbidi e profumati,ma ancora di più…amo il loro coraggio!"
Spazio semi-serio per accogliere le storie più belle e le avventure rocambolesche del giorno del Sì, dal Polo ai Caraibi.
Sara J
0 Comments

Leave a reply

CONTATTACI

Non siamo presenti al momento, scrivici, ti risponderemo il prima possibile !

Sending

©2019

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

testi per hyperting