“Scarpe che passione!”

“Scarpe che passione!”

Le scarpe, si sa, sono da sempre le migliori amiche delle donne, in grado di migliorarne l’umore e cambiare in meglio una giornata.

Il problema è che non ci bastano mai, ne collezioniamo di ogni colore, modello, stile e riusciamo difficilmente a liberarci delle vecchie perché le leghiamo a dei ricordi, a delle emozioni provate.
Quando ci stiamo preparando per il nostro matrimonio ci occupiamo volentieri quindi di una scelta così importante come la scarpa che calzeremo durante il nostro giorno più bello, e che piacere non doverne giustificare l’ennesimo acquisto, eh no, stavolta è d’obbligo! Mica possiamo pescarla dal nostro piccolo “monolocale calzaturiero”!
La ricerca sarà certamente ardua: deve abbinarsi perfettamente all’abito, manco fosse stata disegnata appositamente per il modello che abbiamo scelto e inoltre deve essere comoda per farci sopportare le tante ore in piedi che ci aspettano, tra l’altro sempre dietro ad uno smagliante sorriso (spesso forzato) per le infinite foto che ci immortaleranno.

Quindi strepitose e comode: binomio difficile… Le domande da porsi prima della scelta sono: Quando? Come? Dove? Quanto?

Perciò “quando” si svolgerà il matrimonio, ovvero in quale stagione, informazione che ci farà riflettere sul tipo di materiale che avrà la scarpa e sul modello, se aperta come un sandalo, se chanel o se sarà preferibile chiusa come una decoltè. Inoltre, “quando” acquistarla? Sicuramente dopo l’abito per riuscire eventualmente a modificare le lunghezze e trovare lo stile più adatto.

Scarpe Matrimonioshoes-1014606_1920

“Come”:

Qui entrano in gioco i gusti di ciascuna di noi, dai modelli, ai materiali, dalle altezze, ai colori.
Fatevi consigliare e se potete scegliete all’interno dello stesso atelier dell’abito perché spesso hanno già gli abbinamenti giusti.

“Dove”:

cioè in quale location si svolgerà il ricevimento. Per fare un esempio: meglio evitare il tacco a spillo se trascorrerete tutto il tempo su un prato oppure una spiaggia ma in questi casi puntate su una ballerina o un sandalo gioiello.

“Quanto”:

nota dolente… fissate un budget per questa spesa, inutile sognare un brand che sappiamo già di partenza fuori dalla nostra portata o il rischio è vedere tutte le altre scelte come un contentino…
Importante inoltre soffermarsi sul tacco, strumento di seduzione per tutte, non solo per le più bassine, ma è anche in grado di slanciare e definire al meglio una gamba non proprio affusolata, donando subito femminilità e sex appeal.
Ognuna di noi conosce il proprio limite, anche se ci facciamo ingolosire da tacchi impossibili, perciò è bene non mettersi alla prova proprio quel giorno.
Un aiuto per sopportare altezze sopra i dieci centimetri è senza dubbio il plateau, un rialzo della suola che permette una calzata più confortevole, utilissima quindi per il grande giorno.
heels-1236641_1920shoe-1014589_1920
Non pensate erroneamente come molte che sia volgare, perché ci sono linee assolutamente raffinate, basta saper scegliere.
Inoltre esistono in commercio linee specializzate nelle calzature spose quindi studiate in modo tale da essere anche comode oltre che eleganti.
Se invece non volete rinunciare alla comodità e siete sportive tutto l’anno, allora indirizzerete la vostra scelta, come molte ultimamente, su una Converse magari personalizzata…

Poi ci sono spose che addirittura preferiscono camminare a piedi nudi, ideale se il matrimonio sarà in spiaggia o in campagna, magari impreziosendo le caviglie o le dita… ma perché toglierci il piacere di una scarpa in più?

Facebook Comments
Donna Giovanna

Donna Giovanna

"Eccomi, sono Giovanna,una wedding victim, appassionata, curiosa, di incontenibile creatività e pronta ad affrontare ogni aspetto del matrimonio. "
Donna Giovanna

Latest posts by Donna Giovanna (see all)

0 Comments

Leave a reply

CONTATTACI

Non siamo presenti al momento, scrivici, ti risponderemo il prima possibile !

Sending

©2019

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

testi per hyperting