Trucco e dintorni

Trucco e dintorni

Invito speciale a tutte le donzelle e ai giovani artisti, che sentano forte il richiamo per trucchi e pennelli.
La strada e’ tutt’altro che in discesa, anzi, gli anni di formazione sono molti, soprattutto se si desidera raggiungere un target di tutto rispetto e senza tralasciare l’importanza di dedicare, moltissimo del proprio tempo, alla promozione del talento personale.
Fondamentale è la passione per la bellezza intesa, non esclusivamente come esteriorità, ma come concetto ampio, di unicità della persona nella sua interezza (anima e corpo).
Può sembrare patetico (ancora con questa storia della bellezza interiore?), ma la filosofia antica ci ha insegnato molto a riguardo e dunque, facciamone tesoro.

Il primo obiettivo da raggiungere è quello di scegliere un percorso qualificante di alto livello:

BCM, Arti e Mestieri del Teatro alla Scala di Milano, The London Make-up Academy, Accademia del Cinema di Roma.
Il prezzo può sembrare eccessivo, ma ripaga dal punto di vista del background e del ritorno d’immagine.
Punto fondamentale è lo studio delle lingue:    inglese tassativo, possibilmente certificato, opzionali francese o spagnolo.
Capire che la modella che stai truccando è allergica al nichel è indispensabile per risparmiarle il pronto soccorso. Come diceva un grande visagista “Se non sai l’inglese, sallo!”. Sgrammaticato, ma efficace!

Per quanto riguarda il trucco per le spose, tutto va a complicarsi. Intanto…è una missione, a seguire, una perdita in termini economici e a concludere convincetevi che è assai complicato concludere nei minimi dettagli “L’operazione nozze”.

Dovrete essere seriamente e pervicacemente testarde. In grado di districarvi in situazioni anche drammatiche (ustioni da solarium degli anni 70’, cerette selvagge dell’arcata sopraccigliare, occhiaie da Panda, labbra rifatte con spray al peperoncino, il tutto quasi certamente a poche ore dalle nozze.
Sappiate che dovrete trasformare sciatte e anonime signorine, in top model e in meravigliose principesse, anche se i nasi da ritoccare vi potranno sembrare le trombe del Giudizio Universale.
Avrete prove su prove nelle quali dovrete giocare con destrezza e abilità, fra cialde, luci, kajal e spray miracolosi. Ma la resilienza che c’è in voi, non dovrà mai abbandonarvi: saprete rendere magnifico il giorno del sì, a tutte le spose che incontrerete lungo il cammino.

Ultimo e non tralasciabile dettaglio: ogni visagista che si rispetti è iscritto ad un  albo professionale, che certifichi l’appartenenza ad un ordine specifico di lavoratori,in questo caso, quelli dello spettacolo.

Ricapitolando: passione, studio, empatia, resistenza allo stress, ottimi prodotti da usare con assoluta competenza, l’inseparabile  biglietto da visita e l’invito a relazionarsi in modalità molto professionale, con i fotografi: sono sempre alla ricerca di visagiste in gamba, conoscono tutti e perché no…potrebbe nascere una meravigliosa storia d’amore .
Mai coppia fu tanto perfetta!

Felicità !

buzzoole code

Facebook Comments
Sara J

Sara J

"Amo le spose, la seduzione dei loro abiti morbidi e profumati,ma ancora di più…amo il loro coraggio!"
Spazio semi-serio per accogliere le storie più belle e le avventure rocambolesche del giorno del Sì, dal Polo ai Caraibi.
Sara J
0 Comments

Leave a reply

CONTATTACI

Non siamo presenti al momento, scrivici, ti risponderemo il prima possibile !

Sending

©2018

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

testi per hyperting