Sposa dicembrina… la neve si avvicina

Mai mese fu più azzeccato per la scelta delle nozze, anche se solo recentemente è possibile farlo (in chiesa), nel periodo dell’Avvento.

Sarà l’aria frizzante del primo vero freddo, o l’imminenza del Natale, più verosimilmente la gioia di ritrovarsi per festeggiare la fine e l’inizio dell’anno… di certo, dicembre, può regalare mille atmosfere d’effetto e la riuscita di un matrimonio Ad Hoc.

Il bianco rimane il colore perfetto per l’abito della sposa e per la scenografia di ambienti e location. E se la neve dovesse fare la sua trionfale entrée, la cerimonia acquisterebbe in charme e raffinatezza.

Luogo ideale per i festeggiamenti, potrebbe essere senza dubbio la montagna, ma anche il lago, o un loft in città e se si è giovani e mondani, potrebbe andare benissimo una galleria d’arte con esposte le foto degli sposi, dall’infanzia al giorno del “sì”. Dunque, spazio alla fantasia, purché con gusto, misura e classe.

Rose candide, agrifoglio bianco, tulipani, anemoni e sempreverdi, saranno il must per il bouquet della sposa e per i festeggiamenti. Naturalmente la scelta del look sarà orientata sui toni del withe, nelle sue gradazioni più morbide, dal crema all’avorio e dall’argento al platino, nei gioielli e negli orpelli.

Per lo sposo, rispetto assoluto delle regole:taglio dell’abito e accessori, seguano l’ora.

Gli invitati, siano pertinenti al carattere della cerimonia, sia nello stile classico, che in quello più informale. Dunque, abbracciare il buon gusto, evitando lo sfarzo di mantelle o cappelli in pelliccia, ombrelli dai colori sgargianti in caso di pioggia o di neve, e se possibile, piumini e giacche corte, lasciarle al quotidiano.

Il mese più trendy dell’anno, regala un’atmosfera particolare anche al make up, che potrà essere giocato sui toni della terra e dell’oro, in un caleidoscopio che dona magia al volto, qualsiasi età abbia la sposa. Particolare attenzione va riservata all’acconciatura, che deve rimanere corposa e a tenuta perfetta per tutta la durata dei festeggiamenti.

Uno spazio di grande affetto potrà essere riservato alla confettata, riccamente addobbata con cristalli e candele profumate, mentre le classiche bomboniere, potranno essere sostituite da piccoli oggetti di antiquariato recuperati nei vari mercatini natalizi.

Una raccomandazione con ossequio e rispetto, alla mamma dello sposo, che potrebbe essere tentata della scelta del verde e del rosso, per mise e maquillage… meglio optare per uno stile sotto tono, piuttosto che sembrare abeti decorati a festa, o peggio, pacchi regalo.

Non resta che buttarsi nelle danze, con gioia e allegria, teneramente abbracciati, sulle note magiche di Nat King Cole…

The Christmas Song

“And so I’m offering this simple phrase

To kids from one to ninety-two

Althoug it’ s been said many times, many ways

Merry Christmas to you…”

Sara J

"Amo le spose, la seduzione dei loro abiti morbidi e profumati,ma ancora di più…amo il loro coraggio!"
Spazio semi-serio per accogliere le storie più belle e le avventure rocambolesche del giorno del Sì, dal Polo ai Caraibi.
Sara J
0 Comments

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©2019

CONTATTACI

Non siamo presenti al momento, scrivici, ti risponderemo il prima possibile !

Sending
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account